1.1. Fasi di progettazione di database

Versione stampabile

La progettazione di un database non è un processo semplice. In genere, la complessità delle informazioni e del numero di requisiti dei sistemi di informazione ne fanno complicate. Pertanto, quando la progettazione di database è interessante applicare la vecchia strategia del divide et impera.

Pertanto, si dovrebbe abbattere il processo di progettazione in più fasi, a ogni risultato intermedio è ottenuto che serve come punto di partenza per la fase successiva, e l'ultima tappa abbiamo il risultato desiderato. Quindi nessuna necessità di risolvere subito tutti i problemi inerenti al design, ma in ogni stadio, di fronte a un unico tipo di sottoproblemi. Questo divide il problema e allo stesso tempo, semplifica il processo.

Scomporre la progettazione di database in tre fasi:

Il risultato di progettazione concettuale

Se prendiamo l'idea dei tre mondi, possiamo dire che il progetto produce fase concettuale, un risultato che è nel mondo delle rappresentazioni.

1) Fase di progettazione concettuale: in questa fase abbiamo una struttura delle tecnologie dell'informazione del futuro BD indipendente da impiegare.Non ancora preso in considerazione quale tipo di database utilizzato-relazionali, object oriented, gerarchico, ecc .- non deve essere preso in considerazione come il linguaggio DBMS specifici o come andrà a implementare il database.Quindi, la fase di progettazione concettuale ci permette di concentrarsi unicamente sul problema di strutturare le informazioni, senza doversi preoccupare al tempo stesso di risolvere problemi tecnici.

Come sviluppare una progettazione concettuale espressa nel modello ER descritto nel paragrafo 2 di questa unità.

Il risultato della fase di progettazione concettuale viene espressa da un modello di dati di alto livello. Uno dei più usati è il modello entidadinterrelación (entità-relazione), che abbreviato con la sigla ER.

Il risultato della progettazione logica

Il risultato della progettazione logica è ora al mondo delle rappresentazioni.

2) La progettazione logica stage: Questa fase è parte del risultato di progettazione concettuale, che sta cambiando per adattarsi alla tecnologia che sarà impiegata. Più in particolare, è necessario utilizzare il modello del DBMS con cui si desidera distribuire il database.Per esempio, se si tratta di un DBMS relazionale, in questa fase avranno un insieme di relazioni con gli attributi, chiavi primarie e chiavi esterne.

Questa fase del fatto che ha risolto il problema di strutturare le informazioni in un livello concettuale, e potranno concentrarsi sulle questioni tecnologiche relative alla banca dati del modello.

La progettazione logica di un database relazionale descritto nel paragrafo 3 di questa unità.

In seguito si descrive come la progettazione logica di un database relazionale, prendendo come punto di partenza di un modello concettuale di progettazione espresso con la ER, cioè, vedere come è possibile trasformare un modello ER in un modello relazionale.

Il risultato della progettazione fisica

Il risultato della fase di progettazione fisica è nel mondo delle rappresentazioni, come il risultato della fase di progettazione logica.
La differenza rispetto al passaggio precedente è ora preso in considerazione aspetti di un mondo più fisica delle rappresentazioni.

3) fase di progettazione fisica: questo stadio trasforma la struttura ottenuta nella fase di progettazione logica, con l'obiettivo di conseguire una maggiore efficienza, in aggiunta, con problemi di realizzazione fisica dipende dal DBMS.

Per esempio, se si tratta di un database relazionale, la trasformazione della struttura può essere costituita dalla seguente: Conti e qualsiasi rapporto che è la combinazione di diverse relazioni che sono stati ottenuti nella fase di progettazione logica, da un rapporto numero, aggiungere un attributo calcolabile per una relazione, eccI problemi fisici di attuazione che devono essere completate consistono di norma nella scelta di realizzazione fisica delle relazioni, la selezione della dimensione del buffer (buffer) o le pagine, ecc.

Come sviluppare una progettazione concettuale espressa nel modello ER descritto nel paragrafo 2 di questa unità.

Il risultato della progettazione logica

Il risultato della progettazione logica è ora al mondo delle rappresentazioni.

La progettazione logica di un database
dati relazionali è spiegato in
paragrafo 3 del presente unità didattica.

Nella fase di progettazione fisica al fine di ottenere buone prestazioni del database, "dovrebbe tener conto delle caratteristiche dei processi che query e aggiornare il database, come le strade di accesso che utilizzano e la frequenza di esecuzione.E 'anche necessario considerare i volumi che dovrebbero essere di diversi dati da memorizzare. </ P>

Noi sviluppare processi di caricare le vendite tabella dei fatti del nostro progetto con Talend. Prima di questo, faremo alcune considerazioni circa la frequenza dei processi di carico ci permetterà di introdurre l'uso di un nuovo elemento di Talend, contesti. In linea di principio, avremo diversi tipi di caricare i dati: - Carica iniziale: essere il primo a prevedere la realizzazione...
Una delle fasi fondamentali in qualsiasi progetto di Business Intelligence e in particolare la definizione di una scorecard è l'identificazione dei KPI (Key Performance Indicators). Questi parametri che quantificano gli obiettivi sono strettamente legate ai processi di business che misura, ma ci blibliotecas proposto standard KPI e che possono aiutarci a meglio definiti. Uno è http://www....
Abbiamo finalmente concluso con la pubblicazione del manuale trovato su banche dati , materiali didattici pubblicati dalla UOC per il Master del Software Libero. Abbiamo discusso i suoi contenuti in questo articolo . Come si può vedere nei contenuti è un materiale di alta qualità educativa, che ha sia le conoscenze teoriche necessarie per capire e lavorare seriamente con qualsiasi database...