Il modello logico della nostra DW. Review. Costruire un prototipo per la validazione.

Prima di procedere con le fasi successive del progetto, il modello proposto è esaminato e approvato. Sarà costruire un prototipo per verificarne la correttezza e la funzionalità prima di passare alla progettazione definitiva fisica, l'analisi del sistema ERP per identificare le dimensioni e gli indicatori e la costruzione del processo di ETL, che saranno quelli che danno vita al nostro DW (e ricordo che una fase sarà più complessa e più carico di lavoro del progetto).

Come notato sopra, il modello finale logica sarebbe:

La fase di costruzione di un prototipo, ma potrebbe ovviare dedicare alcune ore per costruire un prototipo di piccole dimensioni con dati reali (o il più realistico possibile) in modo che gli utenti in grado di convalidare i risultati del progetto.In questo modo, validare il modello prima di iniziare il noioso compito di costruirlo fisicamente e riempirlo con i dati dei nostri sistemi operativi o altre fonti. In alcuni progetti, la costruzione del prototipo è fatta al momento della vendita del progetto come strumento per aiutare il processo decisionale di acquisto.

Per la costruzione del nostro prototipo, basato sul modello logico, useremo MySQL (e il design tool MySQL Workbench).Per la costruzione del prototipo, si usa il Microstrategy Reporting Suite. È suite gratuita che MicroStrategy ha lanciato per affrontare la proliferazione di prodotti OpenSource e di stabilire la propria strategia di acquisizione di nuovi clienti (ora non più applicare strategie di prezzo della licenza dalle nubi). Nel nostro caso, abbiamo registrato una licenza per 25 utenti. La licenza free include i seguenti:

Caratteristiche incluse in MicroStrategy Reporting Suite: www.microstrategy.es

Può essere un buon punto di partenza per un piccolo progetto o per la convalida dei prodotti (anche se alla fine ci sono con un proprietario e un produttore che stiamo in qualche modo "catturati" in un prodotto chiuso.)Si noti che abbiamo accesso a molti degli strumenti, nonché da supporto alla posta elettronica e online, risorse di formazione, esercitazioni video, ecc, che possono essere di grande aiuto per acquisire familiarità con il prodotto. Inoltre è inclusa una vasta documentazione in formato pdf di tutti gli elementi che compongono la suite.

Nel blog verrà pubblicato il modello fisico dei dati utilizzati per la costruzione del prototipo, il backup di MySQL con il "reale" di dati e metadati definiti caricastrumento Microstrategy nel caso qualcuno è incoraggiato a costruire e validare il proprio prototipo.

Pertanto, le quattro fasi di costruzione del prototipo sarà:

1) progettazione fisica "preliminare", finalizzate alla costruzione del prototipo.

Costruiamo il modello relazionale attraverso lo strumento MySQL Workbench, e il progetto finale potrebbe essere:

Prima di procedere, e la revisione del modello fisico, ci rendiamo conto che è opportuno seguire un criterio di denominazione per i campi dopo i lavori per agevolare la definizione del modello di dati con gli strumenti di MicroStrategy, come pure al momento della definire le gerarchie degli attributi delle dimensioni (il soggetto di che non abbiamo parlato).

Pertanto, prima di procedere, si procede per adattarsi al modello fisico e la nomenclatura dei campi (per esempio, gli attributi che hanno un codice e una descrizione, se chiamata campox_id il campo attributo e il campo descrizione del campo campox_desc attributo).E 'un modo per standardizzare e utilizzare una convenzione che ci permette di lavorare poi in modo più chiaro (tenendo conto del numero di attributi diversi da quelli che abbiamo nel nostro progetto). Per cui attributoe ha solo un identificativo (numerici o di testo, per esempio, per la denominazione di origine), che chiamiamo campo nombreatributo_id (ad esempio denomin_id a denominazione d'origine di un prodotto o variet_id per varietale utilizzati per la vinificazione) .

Il layout fisico, sarebbe stato modificato come segue:

Il file di modello con lo strumento si può trovare al link: enobi.mwb

Il file con le istruzioni SQL per creare il layout fisico sul link: enobi.sql

2) Pieno di dati "reali".

In MySQL, creare un catalogo chiamato Enobia.Questo catalogo sarà memorizzare i dati dal nostro DW (vedremo che abbiamo altri cataloghi, come i metadati MicroStrategy, le statistiche, ecc.) In questo opuscolo si creano le tabelle fisiche che abbiamo definito e creato un set di dati campione di validare il modello con il prototipo. Alcuni esempi di dati simulati sarebbero le seguenti:

Simulata dati di esempio

Pieno accesso ai dati che si hanno sul link qui sotto dove devi inserire il file di backup del database da parte di MySQL Administrator: backup.sql

3) L'attuazione del modello utilizzando MicroStrategy Reporting Suite.Definizione del modello di metadati.

Una volta che abbiamo preparato il nostro database, possiamo iniziare a preparare l'ambiente per MicroStrategy Reporting Suite per lavorare con questa banca dati e rendere il modello ci permetterà di utilizzare poi gli strumenti di MicroStrategy.Noi eseguire diverse operazioni, che in sintesi sono:

  • Installazione di Microsoft Reporting Suite. Licenza di registrazione e attivazione. Nel nostro caso, abbiamo installato in Windows 7 Ultimate (occorre avere installato Office XP o superiore e hanno attivato il IIS Internet Information Server del sistema, dal momento che la suite si avvale di essa per il tema di accesso al Web ai rapporti).
  • Origini impostazioni ODBC: nel nostro caso, noi non abbiamo accesso diretto ai dati db e si definiscono i seguenti dati ODBC:
    • Metadati: MicroStrategy è il catalogo che conterrà tutte le definizioni di modello di dati, relazioni, eccChiediamo ENOBI_MD.
    • Storia: Microstrategy in cui si salva una cronologia delle azioni da eseguire sugli oggetti. Chiediamo ENOBI_HS.
    • Origine dati: accesso ai dati è la stessa DW. Chiediamo ENOBI_DW.
  • Esecuzione della procedura guidata di configurazione: ci permetterà di farlo assistito la configurazione degli elementi più importanti del sistema. Configurato 3 aspetti:
    • tabelle repository di metadati e la storia: il catalogo non chiede dove verranno individuare ed eseguire le istruzioni SQL per creare la necessaria struttura della tabella.
    • MicroStrategy Intelligence Server di configurazione.
    • Origini della impostazioni di progetto: definizione di un progetto di origine e il suo rapporto con la MicroStrategy Intelligence Server.Poi possiamo costruire il nostro progetto di BI.
  • Poi creiamo il nostro progetto. Siamo in grado di utilizzare il Generatore di progetto o strumento Desktop (con l'architetto o il progetto di creazione Assistant), dove è la creazione del progetto con un assistente e poi tenuto i vari elementi che la compongono. Useremo il Generatore di Progetto per questo primo passo (è uno strumento per la prototipazione e costruzione dei sistemi produttivi raccomandato Architect / Project Creation Assistant).La sintesi di passi seguiti è il seguente:
    • Selezione della sorgente di dati per memorizzare i metadati e l'identificazione del progetto. Selezionando l'origine del progetto sono indicate nel quale schema di metadati BD ci salverà l'intero modello.

    • Selezione della sorgente dati DW.

    • Selezione della tabella dei fatti.

    ""

    • Tali indicatori del nostro modello: campi di tabella fatto che usiamo come indicatori di business nel nostro modello.

    • Selezione di attributi delle dimensioni.

    • Definizione di gerarchie tra gli attributi: vedremo nello sviluppo del progetto, come definito gerarchie dei vari attributi che abbiamo nella nostra dimensione (che dopo tutto abbiamo intenzione di permettere la navigazione dati strutturati) .modello tridimensionale senza gerarchia non ha senso.

    • Definizione degli indicatori calcolati (a partire da indicatori di base.)

Apportato alcune modifiche nelle gerarchie, così come nella definizione di indicatori e l'associazione tra la Microstrategy campo campi ID e desc. Il modello è pronto per la definizione del report di esempio a presentare per l'approvazione del modello logico presentato.

La definizione di gerarchie di attributi può essere fondata in un documento di Word nel link: jerarquias.doc

4) Costruzione di tali relazioni.Preparazione del prototipo della piattaforma per la revisione con gli utenti.

Nel post di blog prossima discutere i rapporti costruiti per il prototipo, con esempi delle più comuni.